You are here

dominazione

Giorgia: poetessa, scrittrice, sceneggiatrice la discesa verso l'abisso

Submitted by blogbdsm on Thu, 11/08/2018 - 16:46

Giorgia è una poetessa, scrittrice, sceneggiatrice genovese che abita vicino a Rimini, il suo sogno è di poter scrivere un grande romanzo di cui fare una trasposizione cinematrografica per una delle più grandi Major americane, per il momento però è riuscita solo farsi pubblicare i suoi racconti da case editrici di secondo piano e a scrivere sceneggiature per fiction di non grande diffusione.

Francesca la schiava siculo piemontese

Submitted by blogbdsm on Sat, 10/27/2018 - 20:49

Conosco Francesca da diversi anni, di preciso dal 2014,  all’epoca era una studentessa di lingue presso l’università di Torino.  Mi scrisse di essere una schiava alle prime armi, di avere avuto qualche esperienza,ma nulla di che e soprattutto di essere diventata una mia avida lettrice e di non riuscire a leggere i miei racconti senza portare una delle sue mani in mezzo alle cosce e che quindi vorrebbe diventare una mia schiava.(il fatto che una lettice non riesca a leggere un mio racconto senza mettere una mano nella passerina è il discrimine tra un racconto riu

le cagne del centro commerciale: la sfilata

Submitted by blogbdsm on Fri, 10/12/2018 - 20:57

Gli affari cominciavano ad andare bene,  ero riuscito a rimettere in sesto i negozi che Marco aveva in gestione, ma l’attività di reclutamento che svolgevano le hostess e soprattutto il via vai con l’albergo cominciava a dare un po’ troppo nell’occhio,  anche perché cominciava a diffondersi anche sui social la notizia che in certi centri commerciali c’erano delle signorine compiacenti che in cambio di bei vestiti, trucchi ed accessori si accompagnavano volentieri ad uomini facoltosi anche se non particolarmente attraenti, questi ultimi infine erano attratti da q

la morte e la scomparsa delle modelle viene da facebook: Marika nell'harem del mafioso giapponese

Submitted by blogbdsm on Wed, 10/03/2018 - 15:59

Marika viene imbavagliata e portata all'aeroporto moscovita di Šeremet'evo dove un aereo privato la porterà al criminale giapponese che l’ha acquistata.
Dopo un volo di durata interminabile di quasi undici ore legata e imbavagliata senza sapere a cosa andrà incontro, l’aereo attera nel piccolo aeroporto privato dell’uomo e le viene tolto il bavaglio dalla faccia.
Viene ricevuta all’interno della villa da parte di una donna piuttosto in là con gli anni che la istruisce su cosa dovrà fare, non fare e a quale regole dovrà attenersi.

Susan addestramento di una schiava: la punizione

Submitted by blogbdsm on Sun, 09/16/2018 - 13:27

Bess tornò dopo essere stata dai suoi per alcuni giorni. Fece rotolare la valigia, trovandomi distesa sul divano. Mi disse in modo provocatorio “sembra che qualcuno si sia dato da fare durante il week end”, prima di andare in cucina e lasciare la spesa sopra la tavola. 

Susan addestramento di una schiava tickling(solletico)

Submitted by blogbdsm on Sat, 09/08/2018 - 11:04

(Racconti erotici bdsm)

Dopo la festa Cole mi portò a casa a bordo della sua Jaguar.

 

“Sei mai stata su una Jaguar”

“No signore” risposi

“Questa è una bestia, lasciami fare un piccolo esperimento per mostrartelo”, ma non era una domanda, era un affermazione…

Susan addestramento di una schiava(Il Party)

Submitted by blogbdsm on Tue, 09/04/2018 - 13:13

. Questa è stata la festa del mio coming out, all’epoca non lo sapevo, ma Cole aveva detto ai suoi amici che aveva incontrato qualcuno di speciale e volevano lo incontrassero anche loro.
Sono andata in macchina a casa sua, partendo dalla parte della città dove stavo popolato di fast food e negozi economici fino ad arrivare alla parte più ricca della città dove parcheggiate si vedevano soprattutto Bentley.

Susan addestramento di una schiava

Submitted by blogbdsm on Sat, 09/01/2018 - 10:57

Ringrazio Susan  che mi ha ispirato questo racconto(racconti erotici bdsm)

Prologo

 

Mentre mi concedevo l’unico piacere della mia vita una lunga doccia calda sentivo le gocce d’acqua bollente che ballavano sul mio seno, facendo tremare i miei capezzoli. Mentre il vapore si diffondeva intorno a me, la mia mente cominciava a sognare, pensando all’unica cosa a cui volevo pensare : la sottomissione al mio padrone.

la morte e la scomparsa delle modelle viene da facebook(esordio al night club)

Submitted by blogbdsm on Tue, 08/28/2018 - 12:53

Il giorno dopo Federica, Clara, Marika e Aiko vennero portate dagli scagnozzi del boss negli scantinati della villa che usualmente erano usati per torturare le spie del clan ed estorcere loro le confessioni. Le ragazze seguirono gli uomini terrorizzate e pensando in quale guaio si erano cacciate, visto che scappare da un posto così difeso da quella sorveglianza era praticamente impossibile.

Pages

Subscribe to RSS - dominazione